Design Thinking

Il Design Thinking è il modo migliore per raccogliere ogni istanza e coordinarla verso un unico obiettivo, facendo emergere le priorità strategiche senza comprimere i bisogni dell’organizzazione.

design thinking

Metodo CSP: la struttura

Un sistema di progettazione condivisa basato su logiche Design Thinking e pensato per migliorare i ritorni di ogni spazio aziendale, dallo stand allo showroom, con cui ottimizzare gli investimenti, armonizzare gli sforzi commerciali, di marketing e di prodotto in tutti i tuochpoint fisici della comunicazione del brand.

01. assessment

Analisi

Uno spazio espositivo o funzionale (stand fieristico, showroom, negozio, ufficio) punta a un obiettivo preciso, ma esprime differenti esigenze: strategiche, commerciali, comunicative, strutturali, economiche.

Attraverso tecniche di design thinking gestite dai nostri esperti, riuniamo le figure aziendali che rappresentano ciascuna esigenza e le guidiamo nell’identificazione di necessità e priorità del progetto.

Group 7
02. dal bisogno al desiderio

Brand value proposition

Raccogliamo i dati e le informazioni dalla fase di assessment e troviamo il punto d’incontro tra idee proposte, obiettivi aziendali e bisogni del cliente; lo rendiamo esplicito in uno statement che sintetizza il valore che lo spazio deve produrre per il visitatore, l’utilizzatore, il cliente.

In questo modo fissiamo gli elementi condivisi che guideranno i passaggi operativi, per produrre sempre spazi che creino significato (comunicativo, commerciale, d’uso) a fronte dell’investimento effettuato per realizzarli e siano in grado di valorizzare efficacemente il brand.

03. co-progettazione

Touchpoint

Assieme al nostro cliente disegniamo tutti i punti di contatto tra lo spazio che deve essere progettato e l’utente che lo userà, identificando per ciascun punto il suo ruolo e le possibilità che offre per creare valore.

Costruiamo lo schema delle interazioni tra utente e spazio aziendale, che servirà da mappa per realizzare un ambiente conforme alla proposta di valore dell’identità del brand.

04. restituzione

Realizzazione

Creiamo un progetto, incanalando le idee sviluppate in una sequenza di decisioni prese in comune con i nostri interlocutori. Selezioniamo le opzioni praticabili grazie alla presenza di nostri specialisti, che identificano assieme al cliente la via per dare corpo alle idee.

Alla fine del percorso vengono consegnati il piano d’azione e il concept progettuale da cui verranno realizzati gli ambienti (showroom, negozi, uffici, spazi espositivi e stand fieristici).

Consulenza:
i vantaggi

Perchè scegliere il Metodo CSP
di Punto Ciemme?

Per avere uno spazio realmente capace di vendere: studio dell'esperienza del cliente per realizzare occasioni di interazione e situazioni che facilitino il contatto.
Per avere un ambiente aziendale che comunichi davvero: analisi dei touchpoint con il brand in tutta l'esperienza, per non perdere mai l'occasione di comunicare.
Per vincere la gara dell'attenzione del cliente: sviluppo di soluzioni per attirare, coinvolgere e finalizzare l'interazione con brand e prodotto.
Per assicurare al prodotto il giusto spazio: studio dell'ergonomia espositiva per uno spazio che consenta tutte le interazioni desiderate con il prodotto.
Per dare a ognuno il giusto spazio: stimolo al dialogo interorganizzativo, per dare vita a esperienze in cui tutte le istanze dell'azienda siano coordinate verso il risultato strategico: commerciale, marketing, prodotto, risorse umane.

Consulenza: i progetti

Contatti