Finanziamenti per fiere e mostre nei Paesi extra europei

Sei una piccola o media impresa italiana? Oggi puoi accedere a finanziamenti agevolati per partecipare a fiere e mostre extra UE. 

 

_ Di che cosa si tratta?

Di un finanziamento agevolato per partecipare a fiere e mostre nei Paesi al di fuori dell’Unione Europea. Il finanziamento copre il 100% delle spese preventivate fino a un massimo di 100.000 euro e il tasso agevolato è pari al 10% del tasso di riferimento.

_ Perché?

Lo scopo è quello di internazionalizzare le aziende italiane, incentivando la loro partecipazione alle manifestazioni extra europee.

_ Chi eroga il finanziamento?

Lo eroga Simest, la società del Gruppo Cassa depositi e prestiti che si occupa dell’internazionalizzazione delle imprese italiane. Simest SpA è partecipata dalle principali banche italiane e da associazioni imprenditoriali.

_ Chi può accedere al finanziamento?

Le piccole e medie imprese che hanno sede legale in Italia, in forma singola o aggregata. Sono previste alcune eccezioni (l’elenco dei settori esclusi è consultabile nel sito di Simest).

_ Quali sono le spese finanziabili?

Le spese per l’area espositiva e per la logistica, le spese promozionali e quelle per consulenze connesse alla partecipazione alla fiera, a partire dalla data di presentazione della domanda e fino a 12 mesi dopo la stipula del contratto.

_ In quali Paesi è possibile andare?

In tutti i Paesi extra UE, per un massimo di tre Paesi per ogni domanda.

_ Come si fa a ottenere il finanziamento?

Prima della data d’inizio della fiera, la domanda deve essere presentata a Simest SpA attraverso il portale online. Se il finanziamento viene concesso, la prima erogazione va richiesta entro tre mesi dalla stipula del contratto. Tutte le spese vanno rendicontate, e nel caso in cui le spese sostenute superino l’importo già erogato, si può accedere alla seconda erogazione.

_ Qual è la normativa di riferimento?

Il decreto interministeriale del 7 settembre 2016.

 

Per saperne di più, consultate la pagina dedicata sul sito di Simest oppure contattateci.